La Mascotte dell'Agraria Barsanti! 40 anni di Attività

Agraria Barsanti

Febbraio nell'orto!

lavorifebbraio

Con la primavera più vicina, sei pronto a ricominciare a coltivare il tuo orto?

Ecco per te una piccola guida dei lavori da fare nell'orto e nel giardino nel mese di Febbraio.


Nell’orto:

Se le condizioni climatiche lo permettono, Febbraio è il mese ideale per vangare e preparare il terreno e successivamente eseguire una buona concimazione organica.

Si seminano all’aperto barbabietola, carota, fagiolo, lattuga, prezzemolo, fava, ravanello, rucola, aglio, bieta a coste, cavolo cappuccio, cicoria e lattughe da taglio.

In ogni caso è preferibile effettuare queste semine in modo da poterle porre a riparo da eventuali abbassamenti di temperatura (in serre, tunnel o più semplicemente coprendole con il tessuto-non-tessuto).

Si trapiantano lattughe, cipolle, agli, asparagi, patate, carciofi e fragole.

Anche chi possiede un semplice orto sul balcone potrà occuparsi della sua cura, con ottimi risultati, ricordando di proteggere le nuove piantine da eventuali sbalzi di temperatura.



Nel giardino:

Si effettua la potatura dei cespugli di rosa e delle siepi prima dell’emissione dei nuovi germogli.

E’ il periodo perfetto per cominciare il trapianto dei bulbi primaverili: begonia, dalia….



Nei frutteti:

Si consiglia di eseguire una potatura generale, la concimazione e un trattamento preventivo fungicida e insetticida.



Ti ricordiamo la possibilità di scaricare il nostro calendario lunare cliccando qui.

Nella semina, nella coltivazione e nella raccolta di piante, e nell'esecuzione delle potature è infatti di fondamentale importanza tenere conto delle fasi lunari!



LUNARIO MENSILE:

La luna sarà crescente dal 16 al 28 febbraio 2018.

La luna sarà calante dall'1 al 15 febbraio 2018.



Raggio di Sole McKERK Bayer Garden Zapi Mefisto Bayer Ortofrutta Il Palle - Azienda Agricola

Agraria Barsanti sas di Riccardo Barsanti & C.
© 2012 - 2013 All rights reserved.
Partita IVA 01470320464
Privacy policy | Torna su

Giamir Buoncristiani